Gentilissimo Onorevole Silvia Ferretto,

mi scusi se la disturbo, ma vorrei un consiglio spassionato:

Finalmente ritorniamo alle urne, per˛ se Lei non si candida, quale altra "donna" in gamba e onesta come lo Ŕ Lei, potrebbe ricevere i voti della mia famiglia e dei miei amici?

Siamo poi sicuri che l'On. Fini sarÓ disposto a dare spazio alle donne?

PochŔ Lei ha una voce importante in AN, potrebbe chiedere all'On. Fini di NON MEDIARE CON QUEI PERSONAGGI CHE PASSANO DA UN PARTITO ALL'ALTRO, solo per non perdere la "cadrega"?

La prima cosa che dovranno fare Ŕ RIFARE la legge elettorale, con ESCLUSIONE DALLA VITA POLITICA DI QUEI PERSONAGGI CHE FANNO LE BANDERUOLE, finchŔ non sarÓ terminata la carica del governo (5 anni) e che i nostri politici facciano come gli americani: SI FACCIANO PROPAGANDA CON I PROPRI AVERI E I PROPRI SPONSOR, MA NON CON QUELLI DEI CITTADINI!

Ultimo, dare la possibilitÓ ai cittadini di DECIDERE se un politico Ŕ stato in grado di soddisfarli o meno, e che siano i cittadini con un voto  via e-mail sul sito del consiglio regionale a stabilirne la promozione o la bocciatura!

Ovvio che se uno viene bocciato dovrÓ andare a fare un lavoro diverso dal politico!

Le sembrer˛ pazza, ma mi creda siamo in molti a pensare quello che Le ho appena scritto!

In attesa di ricevere La sua gradita risposta, Le auguro una buonanotte, e una meravigliosa giornata per domani!

Grazie

Stefania T.